PROBLEMA: L’ACQUA DELLA PISCINA E’ MARRONE

PROBLEMA: L’ACQUA DELLA PISCINA E’ MARRONE

 

CAUSA: Particelle ferrose in sospensione nell’acqua della piscina.

SOLUZIONE A):

Additivare l’acqua con prodotto sequestrante per metalli, verificare il valore del pH con l’apposito test-kit e, se necessario, procedere alla sua correzione utilizzando l’apposito prodotto (mai tutta in una volta poiché il processo non è lineare).

SOLUZIONE B):

Svuotare la piscina, lavare con idropulitrice, riempire nuovamente con acqua priva di sali ferrosi.
I prodotti chimici, le apparecchiature di misura e le attrezzature di manutenzione della piscina sono disponibili presso la sede Acqua SPA di Moncalieri.

 

I prodotti chimici, le apparecchiature di misura e le attrezzature sono Disponibili sul nostro E-Commerce 

Approfitta delle nostre offerte.

 

 

APPROFONDIMENTI:

Solitamente il colore marrone-rossastro si riscontra con la presenza di particelle ferrose nella composizione dell’acqua della piscina che reagiscono con i prodotti chimici di disinfezione. E’ possibile ovviare all’inconveniente addizionando l’acqua con un prodotto sequestrante per particelle ferrose ma, purtroppo, se le particelle derivano dall’acqua di alimentazione della piscina, il problema tenderà a ripresentarsi una volta che si reintegra il livello dell’acqua (ad esempio per compensare quella persa durante i controlavaggi del filtro). Si consiglia quindi una preventiva analisi, con l’apposito tester per metalli, dell’acqua di alimentazione piscina. Nel caso la provenienza delle particelle ferrose fosse dovuta a ciò, è consigliabile la soluzione B e quindi quella di riempire la piscina con acqua priva di sali ferrosi.

Guida Piscine

Portale dedicato alla cura della Piscina con consigli sul suo mantenimento

Hai bisogno di un consiglio o aiuto? Prova il nostro Forum

Newsletter

Inserisci la tua Mail per ricevere le nostre news e promozioni

Sponsor